Ripopolare il Mozambico: il sogno di Giraffe Conservation


Ripopolare il Mozambico di giraffe. È questo l’obiettivo, molto ambizioso, che si è posta l’organizzazione internazionale Giraffe Conservation. L’iniziativa è balzata in primo piano in occasione della Giornata Internazionale della Giraffa in calendario lo scorso 21 giugno. “Si tratta del più imponente trasferimento di questi animali che sia mai stato fatto – spiega l’associazione – e ci impegnerà per i prossimi cinque anni insieme ai nostri partner e al governo del Mozambico”. 

UNA LOGISTICA COMPLICATA 

Riportare una specie animale in un Paese non prevede una logistica semplice. “Abbiamo in programma lo spostamento di 350 giraffe in quattro aree chiavi dello Stato. Sono il Zinave National Park, Il Maputo Special Reserve, il Karingani Game Reserve e il Banhine National Park. Questo permetterà di ristabilizzare la popolazione di giraffe che, una volta, erano tre milioni”. 

Il tutto può essere sostenuto con delle donazioni al link dell’organizzazione dove viene spiegato nel dettaglio il progetto. (@giraffeconservationfoundation | Linktree)

LE GIRAFFE RISCHIANO IN TUTTO IL

MONDO

Tra chi sta sostenendo la campagna c’è anche il Parco Zoo di Falconara: “Ci sono circa 117.000 giraffe rimaste in natura, che significa una ogni tre o quattro elefanti in Africa. Negli ultimi 300 anni le giraffe hanno perso quasi il 90% del loro habitat naturale. Ecco perché bisogna sostenere le ri-popolazioni di luoghi dove sono praticamente estinte”. 

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5663 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?