La gatta Paci, dopo anni, è tornata a casa.

Il lieto fine a volte arriva, basta saper aspettare e avere anche un gran colpo di fortuna.

Chi ha un animale lo sa, il peggior incubo, più ancora della sua morte che sappiamo avverrà comunque troppo presto, è sicuramente quello di perderlo, di non sapere dove sia, se qualcuno si curi di lui al posto nostro, se tornerà mai a casa.

Spesso cani e gatti smarriti si ritrovano in breve tempo ma a volte, più il tempo passa senza avere notizie, senza che il telefono scritto sui volantini squilli, più la speranza svanisce.

Raramente, molto raramente, capita che anche dopo tanto tempo, magari anni, la buona notizia inaspettatamente arrivi. È questo che è successo a Martina Kössler di Bolzano, che dopo due anni e mezzo ha ritrovato la sua gattina Paci.

Martina e Paci qualche anno fa

La storia della gatta Paci

Ma facciamo un passo indietro e raccontiamo questa bella storia dal principio

“Paci è arrivata a casa nostra ad Appiano, dove vivevo con la mia famiglia, il 4 marzo 2015, io allora ero una ragazzina. Era piccina e l’abbiamo trovata assieme al suo fratellino. Lei esploratrice e fiera, lui più simpaticamente tontolone. -racconta Martina- Quattro anni dopo, esattamente il 5 dicembre 2019 si è allontanata senza tornare”

Un giorno particolare quello, Martina lo ricorda bene perché è lo stesso giorno in cui lei, ormai diventata adulta, decide di lasciare la casa di famiglia per andare a vivere altrove.

“Ovviamente a questa coincidenza ho sempre pensato molto. Paci era legata a me, con gli altri era più schiva. Diciamo che, come diceva mia mamma, sopportava il resto della famiglia con sufficienza felina giuso perché le concedevano di avere una vita comoda, lettiera pulita e ciotola piena. Tra me e lei invece erano sempre coccole. Si è allontanata proprio quando io ho cambiato casa, quando l’ho lasciata. Sono quelle coincidenze che quando stai soffrendo per la perdita di un animale al quale sei molto affezionato ti fanno sicuramente stare peggio. Comunque, in quel momento è iniziato tutto l’iter che potete immaginare: post, volantini, ricerche in tutta la zona per giorni. Nulla

nessuna notizia di Paci

La famiglia ad un certo punto finisce per pensare che qualcuno l’abbia portata via, difficile immaginare che sia morta e non si trovi il corpo.

“In realtà io lo sentivo che era ancora viva, ma la speranza di ritrovarla nel tempo è ovviamente svanita”

Poi la sorpresa. Martina riceve una telefonata sul lavoro, un’amica che la informa di aver visto un post in Facebook e che la gattina di cui si cerca il padrone assomiglia proprio tanto a Paci.

“Ho guardato il post con pochissima speranza, ma appena ho visto la foto ho lanciato un urlo: è lei

Ma dov’era stata ritrovata Paci, e da chi?

un colpo di fortuna

“La cosa più incredibile è che quella foto sia arrivata fino a me. La mia gatta veniva accudita da alcuni mesi da una signora anziana che le portava acqua e cibo in strada, nel zona di Caldaro, dove un giorno improvvisamente era comparsa. Chissà i due anni prima dov’è stata, che avventure ha vissuto, sarebbe bello potesse raccontarmi cosa le è accaduto in tutto questo tempo.”

Il caso ha voluto che ad una turista di passaggi in bici, soffermatasi a scambiare due parole con l’anziana signora, sia venuta l’idea di postare un appello attraverso il suo profilo Facebook, nemmeno in un gruppo aperto, se vogliamo più facile da intercettare. Eppure, se destino deve essere.

il lieto fine

Martina finisce di lavorare e vola a raggiungere la gatta.

“Giustamente la signora che l’ha accudita negli ultimi tempi ha voluto confrontare ogni particolare di Paci, riga per riga, macchia per macchia, e alla fine anche lei ha convenuto che era proprio la mia, più magra, un po’ più sporca, ma la mia Paci. Mi piace pensare che mi abbia riconosciuto, sicuramente si è fatta avvicinare e portare a casa senza alcun problema, dove ad aspettarla ci sono suo fratello e gli altri gatti della mia famiglia. Ora dovranno fare di nuovo amicizia ma sono fiduciosa che torneranno a volersi bene.”

Linda Baldessarini

Linda Baldessarini, classe 1974. Organizzatrice di eventi "lustrini free" con un occhio particolare agli artisti emergenti. Ama vivere col registratore acceso e la penna in mano per cogliere e raccontare storie e persone che solleticano la sua curiosità.

Linda Baldessarini has 17 posts and counting. See all posts by Linda Baldessarini

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?