Berlusconi, Salvini e Conte alla prova dei tiktoker: “Ci danno l’idea di considerarci plasmabili”

Dopo Facebook, Instagram e Twitter, la propaganda politica sbarca sulla piattaforma di TikTok

C’è chi davanti ad un video girato su TikTok da un politico storce il naso contrariato, chi invece sorride pensando alla presenza di un leader politico su una piattaforma per ragazzi, ma a prescindere da quelle che sono le proprie opinioni una cosa va detta: fare un video di 60 secondi parlando di politica funziona, soprattutto se a vederlo è la fetta di popolazione più giovane che il 25 settembre sarà chiamata al voto. Con questa tattica, gli esponenti delle forze politiche arrivano al cuore delle necessità dei giovani, parlando con chiarezza ed efficacia in un breve video di quelli che sono i punti del programma elettorale. Riprendersi con la videocamera del telefono per parlare del futuro significa abbattere le barriere che separano il mondo della politica e coloro che iniziano a conoscerlo, sostituendo i comizi in piazza con poche frasi semplici che fanno sentire chi le ascolta parte di un meccanismo in cui egli stesso ha la sua importanza. La politica così non è più un privilegio di coloro che riescono a capirla, ma diventa alla portata di tutti gli elettori che presto dovranno esprimere il loro parere. Ma come si comportano i diversi leader politici su questo social network?

SILVIO BERLUSCONI, TRA FUTURO E AUTOIRONIA

Quattro volte eletto presidente del Consiglio, famoso imprenditore e politico: a Silvio Berlusconi mancava solo la qualifica da TikToker! Arriva un po’ in ritardo nel panorama del social network, quando Matteo Salvini e Giorgia Meloni contano già un significativo numero di followers e likes. Armato di un sorriso a 32 denti, saluta calorosamente i giovani ai quali rivolge la promessa di parlare di “temi che li riguardano da vicino”, facendo riferimento ai punti del suo programma elettorale in cui il loro futuro è all’ordine del giorno. Berlusconi, per quanto sia nuovo su TikTok, riconosce subito di dover utilizzare un linguaggio e un approccio diverso da quello usato di solito, perchè il pubblico è più giovane e non lo conosce bene. Decide allora di incentrare il suo secondo video sulla simpatia, una delle caratteristiche del leader, raccontando una barzelletta che lo vede protagonista. Berlusconi restituisce così ai ragazzi che lo stanno guardando l’immagine di un uomo che sa prendersi in giro nonostante il ruolo che ricopre a livello internazionale.

@silvio.berlusconi Salve ragazzi, ci siamo incontrati per la prima volta su #TikTok, che per quanto mi riguarda avrei preferito chiamare Tik Tok Tak. Cosi è più completo! Vi ho detto che vi avrei intrattenuti su argomenti che possono riguardarvi da vicino. Ma ho pensato anche che per mantenere i rapporti con gli altri bisogna tendere alla massima cordialità. Uno degli strumenti per arrivare a farlo sono le #barzellette, perchè sono terapeutiche. Poi penseremo a parlare di programmi. Tik Tok Tak! #silvioberlusconi #berlusconi #forzaitlia🇮🇹 ♬ suono originale – Silvio Berlusconi

LE DIRETTE DI MATTEO SALVINI

I profili social del leader della Lega Matteo Salvini sono da sempre uno dei mezzi di comunicazione più potenti di cui si serve per fare campagna elettorale. Salvini sui social non è solo un uomo politico: nelle foto e nei video che posta, egli diventa padre di famiglia, turista (soprattutto nelle città italiane) e anche tifoso sfegatato del Milan. Mostrare questa parte di sè serve a far nascere negli elettori la convinzione di votare per un politico che, prima di essere tale, è un cittadino tanto quanto loro. Non basta però farsi vedere come un esponente del popolo per rappresentarlo: Matteo Salvini mira all’ascolto di coloro che lo seguono e lo fa anche online attraverso le dirette di TikTok, dove i ragazzi possono parlare con lui. Non a caso le dirette si svolgono sempre in tarda serata, quando gli utenti di TikTok sono maggiormente connessi e possono interagire. Il leader di destra utilizza le dirette per raccontarsi senza filtri, rinunciando alla serietà e alla compostezza che assume nei comizi e rispondendo alle domande che i giovani gli pongono in chat. Raramente perde il controllo davanti alle critiche, ripiegando sull’utilizzo di un’estrema ironia e di una calma innaturale anche davanti agli insulti. Per un politico così tecnologico come Salvini, TikTok si presta bene anche ad un ulteriore scopo: apparire tra la gente per mostrare di toccare con mano le difficoltà e le questioni sulle quali è incentrato il suo programma politico. Lo si vede dunque fra la gente, pronto a scambiare qualche parola, a dispensare abbracci e a scattare selfie. Tutto questo viene accuratamente ripreso dal suo team delle comunicazioni per essere messo in rete, dove anche chi non è fisicamente presente può riconoscerne l’empatia e l’umanità.

@matteosalviniufficiale

Siete una boccata d’aria, ragazzi!

♬ suono originale – RDS

IL PRIMO PIANO DI GIUSEPPE CONTE

Una cosa che salta all’occhio guardando la home del profilo di TikTok di Giuseppe Conte è il suo viso in primo piano come copertina in ogni video. Durante la pandemia, era abitudine vedere il suo volto ogni giorno in diretta televisiva per ricevere aggiornamenti. C’è chi ha visto in Conte una delle figure più importanti del periodo difficile che abbiamo vissuto, perchè capace di confortare un Paese davanti ad una situazione sconosciuta che richiedeva fermezza ed empatia. A differenza di Berlusconi e Salvini, nei contenuti multimediali che realizza c’è poca ironia. Conte punta alla facile comprensione di concetti spiegati e rivisitati apposta per coinvolgere i ragazzi, assumendo l’atteggiamento di colui che vuole guidarli verso le elezioni e verso un avvicinamento alla politica di oggi. Indice delle sue volontà è anche l’utilizzo di un linguaggio neutro e semplice, supportato dall’utilizzo di sottotitoli, immagini e gesti. Se da una parte sembrerebbe mancare quell’atteggiamento amichevole caratteristico di Matteo Salvini, nella sua serietà Giuseppe Conte dedica ogni video all’analisi di una questione contemplata dal Movimento 5 Stelle all’interno del programma elettorale. Essere chiari, per Conte, è la chiave per guadagnarsi la fiducia degli elettori.

@giuseppeconte_it Ci batteremo con tutte le nostre forze per voi. Questo è il mio, il nostro impegno. Saremo il #campogiusto. #giuseppeconte_ufficiale #giuseppeconte #movimento5stelle #elezioni #elezioni2022 #elezionipolitiche ♬ suono originale – giuseppeconte_it

IL LATO DI TIKTOK CHE NON PIACE A TUTTI

Quello che per molti può rappresentare un aiuto nella scelta su chi votare, per altri è solo un modo per aggiudicarsi un voto in più ai seggi, confidando nello scarso interesse dei giovani verso la politica. É così che sostiene la famosa tiktoker Emma Galeotti, che in un video pubblicato di recente ha espresso il suo parere in seguito all’apparizione di diversi video degli esponenti politici sulla piattaforma. “Date l’idea che noi siamo proprio plasmabili e rincoglioniti,- ha detto la tiktoker nel video– come se ci passaste un video con delle scritte e delle musichette accattivanti e boom, voto per voi”.

@gl.emm4

Oggi un po’ politically

♬ Sounds like a mystery music box – Yohei

Su TikTok le elezioni sono uno degli argomenti più trattati delle ultime settimane, anche da chi non fa politica. La presenza sempre maggiore di video a stampo politico ha richiesto l’intervento dell’applicazione per controllare la veridicità delle informazioni divulgate. É nato così il “Centro elezioni”, un’apparizione grafica sui contenuti dei quali è stata accertata l’affidabilità che permette ai giovani di informarsi usando fonti attendibili. Nel concreto, si tratterebbe di una grafica tricolore su sfondo blu con la data del 25 settembre in bianco su campo rosso. In questo modo, l’applicazione ha la possibilità di impedire che vegano diffuse notizie false oppure contenuti d’odio verso i candidati.

Benedetta Conti

Quando ero piccola non avevo un diario segreto, ma almeno una decina: le storie da raccontare sono da sempre state troppe. A volte basta davvero poco per chi scrive: un minuscolo dettaglio può diventare un racconto incredibile. E io cerco di scovare i dettagli più interessanti. Aspirante giornalista pubblicista. Nel tempo libero, studio legge e scrivo racconti sugli amici di sempre.

Benedetta Conti has 14 posts and counting. See all posts by Benedetta Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?