Ieri la nevicata in Alto Adige: sette centimetri e disagi limitati

di Alan Conti

Doveva arrivare ed è arrivata. Fortunatamente senza particolari danni o preoccupazioni. Ieri la neve ha imbiancato le cime altoatesine, anche a bassa quota (da oggi, con il cielo sereno, saranno più visibili). Il limite dei fiocchi è sceso a circa 700 metri sopra il livello del mare: di conseguenza nel capoluogo altoatesino si è vista solo la pioggia. A tratti intensa ma, nel complesso, con apporti piuttosto contenuti. La perturbazione che aveva preoccupato alla vigilia, dunque, per fortuna è stata puntuale nel rispettare l’orario di arrivo ma meno precisa sulle conseguenze. Fatta eccezione per qualche forte raffica di vento in quota.

Nella notte tra lunedì e ieri, dunque, il limite della neve è sceso tra i 700 e i 1.000 metri e, alle 8 di mattina, aveva già portato 7 centimetri al suolo a Plan in Val Passiria, 6 centimetri a Fontana Bianca in Val d’Ultimo e 5 centimetri ad Obereggen. “Le precipitazioni – puntualizza Dieter Peterlin del servizio meteorologico provinciale – sono state particolarmente insistenti sulle Dolomiti e meno tra Brunico e Bressanone. Al pomeriggio il Föhn ha reso il clima più secco partendo dalle valli. Solo in Alta Pusteria ha continuato debolmente a nevicare fino a sera”.

Contenuti i disagi anche dal punto di vista della viabilità con le corsie innevate dell’A22 tra Vipiteno e il Brennero (scenario comunque usuale per questa stagione). Non si sono registrate altre difficoltà legate alla nevicata. I vigili del fuoco volontari, invece, hanno dovuto recuperare alcuni veicoli finiti fuori strada a Burgusio, Roncadizza, Vadena ed Ortisei. Incidente a Lasa ma senza persone ferite o incastrate nelle lamiere.

Oggi la pressione atmosferica tenderà ad aumentare con le masse d’aria che saranno sempre meno umide. In cielo, come scritto, tornerà nuovamente il sole con possibili annuvolamenti solo nel tardo pomeriggio e deboli nevicate lungo la cresta di confine. Con le minime negative ecco che le massime risaliranno intorno agli 8 gradi aumentando l’escursione termica. Il livello di allerta dell’Agenzia della Protezione Civile rientra sul colore verde che non prevede alcuna criticità.

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5948 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?