Sorpresa Voran Leifers: battuto il Naturno 2-0

LAIVES. Giornata soleggiata e piacevole, quasi primaverile a Laives presso lo stadio in zona Galizia dove ha avuto luogo la prima giornata di ritorno del campionato di Promozione, con protagonista la squadra di casa impegnata contro il Naturno, forte prima in classifica.

La squadra di Mister CORRADIN, sempre con molti giovani in rosa, ha affrontato il match a viso aperto con le fasi iniziali dove le due compagini si sono studiate. Leggero predominio del Naturno con il Voran pronto a colpire in contropiede.

Al 18esimo super occasione del Voran con azione manovrata da destra che non riesce però a liberare al tiro il nr.9 Lukas AUSSERER WIESER. Il Voran prende man mano coraggio e poco dopo un bel tiro di sinistro sempre del 9 Lukas che però non inquadra la porta finendo alla sinistra del portiere.

Al 23esimo il 7 del Voran, Manuel BRINDAROLLI, si sgancia bene e lascia partire un gran tiro che anche stavolta finisce fuori di pochissimo.

Ma sembra il Voran che ora fa la partita, è infatti al 28esimo con il numero 10 Halo KURTI che finalizza un azione del Voran sulla destra e lasciando partire un gran tiro fulmina il portiere avversario sul primo palo insaccandosi così in rete. 1 a 0 Voran!

Nonostante lo svantaggio è sempre il Voran che fa la partita in questa fase, con il Naturno che ha subito il colpo.

Al 37esimo cambio obbligato del Voran, esce il nr. 11 Feta OSMANI acciaccato a seguito di uno scontro di gioco ed entra il 17 Alex GALASSITI.

Il Naturno inizia a spingere e sostanzialmente si riporta in avanti con il Voran che è subito pronto a ripartire pericoloso. L’arbitro concede due minuti di recupero ed al 47esimo,  dopo un calcio d angolo per il Voran nato da una deviazione per retro passaggio  del difensore del Naturno, si annota una splendida conclusione dalla sinistra di Alex GALASSITI che impegna il portiere avversario che devìa a fatica sopra la traversa. Il primo tempo si conclude con la squadra di casa in attacco per il meritato momentaneo vantaggio.

 

Il secondo tempo inizia come era finito il primo, Il Voran si spinge spavaldo in attacco, infatti si annota subito una punizione pericolosa da poco fuori area che però Lukas Aussere W. stampa sulla barriera, quindi nel proseguo dell’azione Halo KURTI si libera il tiro mandandolo fuori di poco alla destra del portiere.

Al 52esimo bell’azione corale del Voran con Alex GALASSITI che lascia partire un bel tiro che viene però deviato in parata plastica dal portiere che in angolo. Ma è dalla 55º che il Naturno ritorna a spingere con veemenza  e forza e nel giro di 2/3 minuti si rende pericoloso con più azioni insistite in area della squadra di casa che sembra in affanno, ma regge egregiamente l’urto con la sua linea difensiva che non si disunisce. Al 58° è quindi il portiere Daniele LAZZARO che districa un batti e ribatti in area uscendo bene ed agguantando la palla. Il Voran  gioca di rimessa, al 60esimo si libera bene sulla destra il Naturno ed è il nr.5 Samuel CREPAZ che si immola alla causa prendendo un giallo e concedendo una punizione agli avversari che però finisce con nulla di fatto. Sul capovolgimento di fronte ottima azione del VORAN che prima colpisce una traversa con il solito Halo KURTI e poi Lukas AUSSERER arriva sul fondo smarcandosi bene e mettendola in mezzo, ma senza trovare alcuna deviazione in porta. I ritmi sono alti in questa fase.

Al 67esimo bella punizione di Halo KURTI e sull’azione insistita porta al tiro Lukas AUSSERER W. che di sinistro mira al palo lontano ma finisce fuori di poco.

Al 72esimo punizione dal limite x il Naturno che finisce fuori di poco sopra la traversa, continua la pressione del Naturno che alza ancora il ritmo, protagonista però l’ottimo Daniele LAZZARO che devia in angolo un tiro pericoloso. Dal calcio d angolo nuovo tiro disinnescato da LAZZARO che si supera con una parata difficilissima in estensione su tiro alla sua destra che sarebbe andato sicuro in rete. Festeggiato dai compagni come se avesse segnato. Al 85esimo forcing del Naturno in massima pressione, ma il Voran regge con partecipazione e coperture difensive da parte di tutta la squadra. Al 77° doppio cambio, esce l’ottimo Halo KURTI ed entra il 15 Stetano BETTETO esce il 7 Manuel BRINDAROLLI per il 16 Ernis DAUTAJ per dare nuove linfa e grinta alla squadra. Infatti subito azione pericolosa del Voran che però si spegne in fuorigioco, sul capovolgimento di fronte il Naturno è arrembante alla disperata ricerca del pari, ma è la traversa che salva il Voran.

Momenti concitati finali con preteste veementi dalla panchina del Voran su mani volontario di un giocatore del Naturno non visto però dall’arbitro e conseguente ammonizione del DS Cappelletto per proteste. La partita si avvia al rush finale dove la stanchezza inizia a farsi sentire da ambo le parti con fasi di gioco spezzettate.

L’arbitro da 5 minuti di recupero, ed il Voran tira fuori tutto ciò che ha per portare a casa la partita, nuovo doppio cambio, esce il nr.9 il lottatore Lukas AUSSERER ed entra il nr. 13 Stefano BETTETO esce il grintoso nr.8 Gabriel MORABITO per il nr.14 Nicolò OSS EMER di ritorno al Voran dopo una breve parentesi all’Appiano. Ed è proprio lui che al 93° con un azione insistita sulla sinistra che si “beve” tutta la difesa avversaria, mette in mezzo all’area una palla stupenda trovando preciso e puntuale Stefano BETTETO che insacca di prepotenza..!! Nulla può il portiere avversario.. 2 a 0 Voran..!! Risultato in cassaforte con vittoria meritata del Voran Leifers che ferma la capolista.

Ufficio stampa Voran Leifers

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5658 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?