Secondo pista e museo dell’Hockey Club Bolzano: il Comune stringe per il Palaonda 2

BOLZANO. Il Comune di Bolzano e la Provincia di Bolzano stanno stringendo per la seconda pista da ghiaccio del Palaonda che, secondo il disegno dell’architetto Claudio Lucchin, sarà qualcosa più di un semplice impianto di supporto. Come ricapitola oggi il giornale Alto Adige il costo sarà di 14-16 milioni di euro ripartito a metà tra le due amministrazioni (al netto del contributo Coni). Saranno previsti 60 posti auto, la risistemazione della biglietteria, il museo dell’Hockey Club Bolzano e un punto ristoro. Oltre ovviamente alla seconda pista. La chiave architettonica sarà la costruzione di una sopraelevata. Il sindaco Renzo Caramaschi, infine, chiederà al presidente della Provincia Arno Kompatscher di inserire l’opera all’interno dell’Agenda Bolzano. (a.c.)