Sassuolo cinico a Brescia: Traorè-Caputo per la gioia neroverde

BRESCIA. Un Sassuolo corsaro sbanca il Rigamonti con una rete per tempo. Una partita vinta con maggiore esperienza dalla squadra di De Zerbi che è stata capace di concretizzare al meglio le occasioni capitate. Il Brescia non gioca male ma non finalizza a dovere.

Al 26’ una corta respinta della difesa favorisce la giocata di Berardi che scorge il corridoio per Traorè. Il centrocampista nell’orbita Juve vede la luce sul primo palo e, dall’area piccola, fulmina Alfonso sul primo palo. Un colpo di testa di Torregrossa respinto in due tempi da Pegolo e un gol annullato a Balotelli rappresentano la reazione delle Rondinelle spinte dal pubblico di casa prima della fine della prima frazione.

Nella ripresa tre colpi di testa di Cistana, Balotelli e Torregrossa portano il Brescia vicino al pareggio ma è ancora il Sassuolo a passare al 71’. Azione di Rogerio sull’out mancino con cross basso per Caputo. Il bomber neroverde aggira Tonali e batte Alfonso ancora sul primo palo. Berardi sfiora il tris con un tiro dalla distanza prima di una doppia respinta di Pegolo sui tiri di Bisoli e Romulo. Nel finale Donnarumma spreca l’ennesima palla gol con uno scavetto davanti a Pegolo.

Il Sassuolo si porta a 19 punti, a 6 lunghezze dalla zona retrocessione occupata proprio dal Brescia con 13 punti. I lombardi perdono l’occasione di uscire dalle posizioni critiche. Prossimo impegno in casa per il Sassuolo contro il Napoli di Gattuso mentre il Brescia si recherà al Tardini di Parma. (a.c.)

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5834 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?