Merano ospita i migliori talenti del rugby italiano e francese

MERANO. Per quattro giorni Merano e Sinigo saranno crocevia del rugby europeo. Grazie ad un’iniziativa coordinata dalla Federazione Italiana Rugby (Fir) con il Comitato Veneto, infatti, Merano ospiterà da giovedì 13 a sabato 15 giugno la selezione Under 16 della Francia maschile e femminile (Ligue d’Occitaine) per uno stage congiunto con una selezione del Triveneto.

I giovani atleti si dedicheranno a tre giorni di allenamenti congiunti agli ordini di tecnici federali italiani e francesi sul prato dello stadio Combi (giovedì mattina) e a San Vigilio (venerdì mattina)

I migliori talenti delle squadre di punta italiane come Petrarca, Mogliano o Benetton, sia in ambito maschile sia in quello femminile, saranno i protagonisti di un calendario ricco che vedrà in sabato la giornata clou. Alle 16.30 si sfideranno le selezioni femminili nel campo da rugby di Sinigo mentre alle 17.45 sarà la volta delle selezioni maschili. Uno spettacolo e l’occasione per vedere del rugby giovane e di alto livello anche tra le donne. Ovviamente nel pieno spirito rugbistico sarà attivo durante tutto l’evento una parte cucina con bevande e sarà disputato il terzo tempo al termine dei match. L’ingresso per il pubblico sarà totalmente gratuito e all’evento collaboreranno Sudtirolo Rugby e Merano Rugby.


Condividi