La Juve fa acqua, da 10 anni non subiva così tanti gol

BOLZANO. Il campionato di Serie A lo vince chi si presenta con la difesa più forte. Una convinzione spesso ripetuta in Italia che, in realtà, quest’anno rischia di non essere precisissima. Salvo cataclismi, infatti, lo scudetto resterà per il nono anno consecutivo sulle maglie bianconere della Juventus ma la difesa della Vecchia Signora ha falle evidenti rispetto al recente passato. Sono 38, infatti, le reti subite in questo campionato dagli uomini di Sarri è un numero così elevato non si registrava da 10 anni. Certo, va detto che complessivamente in Serie A sono aumentati i gol al passivo di tutte le squadre (infatti la Juventus ha la seconda miglior difesa assieme alla Lazio dietro all’Inter che di gol ne ha presi 36) grazie anche all’aumento dei rigori assegnati. I bianconeri di tiri dal dischetto ne hanno subiti 12, quota che ha portato mister Maurizio Sarri ad una riflessione concisa e chiara: “Purtroppo non sono numero da grande squadra”. (a.c.)

Foto Udinese