Quattro bolzanini campioni italiani di Jiu Jitsu a Roma

ROMA. Soddisfazione per i colori altoatesini al campionato italiano di Jiu Jitsu  che si è tenuto a Roma. Nicolae Popa, infatti, ha vinto la categoria 13-14 anni pur essendo ancora tredicenne e difendendo i colori della società bolzanina Gracie Jiu Jitsu Bolzano. Alloro anche per Daniele Rossetto, Miriana Greco e Felix Goller. Quattro gli argenti e cinque i bronzi.

La compagine del Gracie JiuJitsu Bolzano è andata a Roma con 16 atleti partecipanti, 2 adulti e 14 adolescenti tra i 13e 15 anni.

Il Maestro Federico, ex azzurro di Grappling, ha aperto il campionato disputando e pareggiando un Superfight di 15minuti contro l’ex azzurro Lamberto Raffi dopodiché è arrivata una pioggia di medaglie e podi nelle diverse categorie di peso e livello tecnico per i seguenti atleti bolzanini

CAMPIONI ITALIANI:

Daniele Rossetto

Nicolae Popa

Miriana Greco

Felix Goller

VICE CAMPIONI ITALIANI:

Alex Summa

Luca Ranzi

Philip Wieser

Max Federico

BRONZO ITALIANO:

Leo Padoan

Lorenzo Falasca

David Bez

Roman Egger

Jakob Wieser

Sfortunato nella categoria 84 kg adulti Angelo Contino che è stato eliminato dal vincitore del torneo..

Il livello raggiunto dei ragazzi di Bolzano e anche del vicino paese di San Genesio è stupefacente e fa sperare in un futuro risultato anche nella ben più difficile classe degli adulti” le parole di Alessandro Federico.

Condividi