Busto combatte fino alla fine ma è di Scandicci il derby di Champions League

BOLZANO. All’ultimo respiro Scandicci schiaccia a terra il pallone del 17-15 del tie break contro Busto Arsizio. Lo scenario è quello della Champions League e la partita è il match inaugurale del Gruppo A con le due Italiane di fronte. Schweriner e Rzeszow le altre due antagoniste.

Un derby tirato, punto a punto, che lascia negli occhi una certa maestria del Belpaese quando si parla di volley femminile.

Il primi set è nettamente toscano (25-18), il secondo ancora più nettamente lombardo (25-11) mentre le successive due frazioni escono più equilibrate. Va detto che nel quarto set Scandicci aveva osservato i tre punti da vicino conducendo 23-20 cedendo al gomito da tennista consentendo alle farfalle di rimontare.

Un copione che Savino Del Bene replica anche nel tie break dove saluta prendendo il largo per 9-3 per poi impiantarsi al decimo punto e concedere ad Uyba un break di 5 punti che ha portato al finale a cardiopalma nella bolla Champions.

Per quanto riguarda le prestazioni individuali Stysiak è un mulino da 25 punti che fa la differenza mentre top scorer per Busto Arsizio è Gray con 17 palloni a terra.

Alan Conti

Foto Scandicci Facebook

Scandicci 2

Busto Arsizio 1

Schweriner 0

Rzeszow 0

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?