Bolzano scatenato: al Palaonda cade anche Fehervar

BOLZANO. Il Bolzano non aspettava altro che uscire dai blocchi di slancio e, al Palaonda, ha stampato la quinta vittoria consecutiva da quando è tornato sul ghiaccio dell’Ice Hockey League. Il Fehervar è piegato 4-1 e biancorossi al terzo posto in classifica a pari punti con Klagenfurt ma con una manciata di partite in meno. Stasera alle 18.00 si torna sul ghiaccio di via Galvani per fronteggiare Villach.

Attenzione a non farsi ingannare dal risultato perché il Fehervar gioca anche bene chiudendo la prima frazione a reti inviolate e minacciando Irving. Le azioni migliori dei Foxes, curiosamente, arrivano in inferiorità numerica.

Il solido Janus frana nel secondo periodo su un discusso (dai magiari) rebound di Frigo e un’azione in solitaria di Miceli. Il tap in di Insam e due ottime parate di Irving scavano il solco decisivo.

La forte pressione del Fehervar nel terzo drittel si concretizza nel solo gol di Bartalis (e un palo) fino al 4-1 dalla blu di Plastino (con sbavatura di Janus) che fa calare il sipario.

Alan Conti