Bolzano cade a Castelnuovo: prima sconfitta per le biancorosse

CASTELNUOVO SCRIVIA. Finisce 59-49 con la prima sconfitta per Bolzano contro le ragazze dell’Autosped Castelnuovo ferme a quota zero da ormai due partite. Numerose assenze importanti e poche occasioni per allenarsi al completo per le biancorosse: il risultato sono numerose palle perse e rimbalzi in attacco a favore di Castelnuovo, squadra tecnicamente attrezzata e desiderosa di portare a casa la prima vittoria della stagione.

Il primo quarto si chiude in perfetta parità (12-12) e, per buona parte del secondo quarto, le bolzanine restano in partita. Un parziale di 8-0 firmato Castelnuovo segna definitivamente le sorti dello scontro: l’Alperia infatti da quel momento ricerca quella parità che aveva caratterizzato il primo quarto senza mai raggiungerla. Quando la sirena annuncia la fine del primo tempo, le piemontesi comandano il gioco con quasi dieci punti di differenza (32-23). Il gioco riprende e, dopo un susseguirsi di botta e risposta, la squadra guidata da Madonna prende il largo e si impone sulle avversarie portandosi sul +18 (43-27). Cambiare le sorti della partita diventa difficile e, alla fine dell’incontro, il tabellone segna 59-49 per l’Autosped. Bolzano avrà molto su cui lavorare questa settimana in attesa della trasferta di domenica prossima contro Lupe S. Martino di Lupari. “Un passo indietro rispetto a settimana scorsa sia per il risultato, sia per la settimana di lavoro in palestra sia per l’attenzione ai dettagli nella gara” afferma coach Sacchi. Le assenze e l’esperienza delle avversarie non bastano a dare una spiegazione alle lacune offensive e difensive venute fuori durante l’incontro. Difficoltà nel concretizzare, scarsa concentrazione soprattutto nei momenti più critici, canestri facili subiti a causa di una difesa poco attenta. Tutte questioni che verranno affrontate nei prossimi allenamenti. È importante però ricordare anche di che cosa sia capace l’Alperia che, con 16 punti di distacco dalle avversarie, è riuscita a portarsi sul -4 dando prova di grande determinazione. Questa partita è l’ennesima dimostrazione che sarà un campionato impegnativo e ricco di sorprese.

Benedetta Conti

AUTOSPED CASTELNUOVO SCRIVIA: Repetto, D’Angelo 8 (2/8 da 2), Madonna* 13 (2/3, 3/10), Pavia 2 (0/2, 0/2), Serpellini, Colli* 12 (6/13, 0/3), Bernetti, Bonvecchio* 12 (6/6, 0/1), Podrug* 2 (0/1 da 2), Bassi NE, Francia NE, Gatti* 10 (2/8 da 2)

Allenatore: Zara F.

Tiri da 2: 18/41 – Tiri da 3: 3/20 – Tiri Liberi: 14/17 – Rimbalzi: 44 10+34 (D’angelo 11) – Assist: 19 (Bonvecchio 7) – Palle Recuperate: 11 (Madonna 6) – Palle Perse: 16 (Podrug 4)

ALPERIA BASKET CLUB BOLZANO: Nasraoui* 11 (3/6, 0/2), Cremona* 6 (3/8, 0/2), Servillo* 2 (0/2, 0/2), Molnar* 15 (6/10, 0/1), Larcher NE, Mingardo 4 (2/5, 0/2), Iob, Profaiser* 7 (2/5, ½), Carcaterra 4 (0/2, ¼)

Tiri da 2: 16/40 – Tiri da 3: 2/15 – Tiri Liberi: 11/13 – Rimbalzi: 34 3+31 (Profaiser 8) – Assist: 9 (Nasraoui 2) – Palle Recuperate: 8 (Cremona 5) – Palle Perse: 20 (Molnar 5) – Cinque Falli: Molnar

Arbitri: Consonni C., Canali S.