Ancora Immobile all’ultimo respiro: sì, la Lazio ci crede

BRESCIA. Sí, questa Lazio può giocarsi le sue chance nella corsa al Tricolore. I biancocelesti passano al Rigamonti all’ultimo respiro. Ancora una volta è il recupero la mano fatata e di Immobile il piede decisivo. Doppietta per l’attaccante laziale a ribaltare una partita che il Brescia aveva iniziato meglio con la rete di Balotelli 12’. Il cross di Sabelli è un cioccolatino per Supermario. Al 42’, tuttavia, l’episodio decisivo con Cistana che causa il rigore e si fa espellere. Immobile spiazza Joronen. Ancora una volta il bunker delle Rondinelle viene abbattuto all’ultimo assalto è ancora una volta l’aquila laziale spicca il volo all’ultimo balzo. Al 92’ Immobile di interno su sponda di Caicedo si guadagna i tre punti. Sono tre, ora, le lunghezze da Inter e Juventus capoclassifica. Il Brescia rimane terz’ultimo ad un punto dalla Sampdoria. Passaggi chiave per le due squadre nel prossimo turno con Lazio-Napoli e Sampdoria-Brescia. (a.c.)