Al Torino viene il braccio del tennista: ko con il Lecce

TORINO. La possibilità di raggiungere la testa della classifica emoziona il Torino che si fa cogliere dal braccino del tennista e viene superato in casa da un Lecce cinico. I granata fanno la partita ma i salentini sfruttano le occasioni giuste. Polemiche per l’arbitraggio.

Nel primo tempo il Torino esprime un buon gioco ma è il Lecce a passare al 25’ con Farias che insacca una respinta di Sirigu su tiro di Falco. Durante il secondo tempo rete annullata a Belotti che tre minuti dopo si prende la sua rivincita infilando il rigore assegnato dall’arbitro per fallo di Tabanelli su Zaza. È ancora una respinta di Sirigu su tentativo di Calderoni, tuttavia, ad essere fatale ai granata con Mancosu che fa esplodere il Salento. Al 99’ finale thrilling con l’arbitro Giua che va al Var a valutare il contatto tra Rispoli e Belotti evitando di dare il rigore. (a.c.)

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5744 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?