Trasporti rafforzati e cani anti Covid: così riparte la scuola in Alto Adige

BOLZANO. La scuola in Alto Adige tornerà il 7 gennaio con la novità della didattica in presenza alle scuole superiori fino al 75%. Molti istituti, in realtà, rimarranno al 50% ma dovranno rispettare la disposizione di non spezzare le classi. Gli orari di ingresso saranno scaglionati dalle 7.40 alle 8.40 e lo stesso varrà per le uscite dalle 12.40 alle 13.40.

Previsti test antigenici mirati per docenti e studenti, analisi salivari e anche la presenza dei cani anti Covid agli ingressi di alcuni istituti. Va detto, sull’ultimo punto, che diversi addestratori di levatura nazionale hanno avanzato dubbi sulla reale efficacia di un addestramento dei cani così rapido come quello del progetto sostenuto dall’Azienda Sanitaria. In ogni caso la giunta provinciale è pronta a proporlo nelle scuole. Si tratterà, comunque, di un passaggio in più.

Per i trasporti saranno messi a disposizione 180 mezzi e si ipotizza che agli studenti venga proprio assegnato un mezzo per evitare calche. Capienza massima al 50% che può salire all’80% per il trasporto scolastico e 100% se la tratta è inferiore ai 10 minuti.

Alan Conti