Tragedia del Renon, Casapound prepara esposto in procura

BOLZANO. In relazione alla tragedia sul Corno del Renon dello scorso venerdì (4 gennaio) Casapound ha annunciato di voler depositare un esposto in procura. “Sarà rivolto contro la politica altoatesina per una morte che distrugge moralmente la nostra provincia e fa arrabbiare la comunità italiana dell’Alto Adige e delle altre regioni” le parole del consigliere comunale Andrea Bonazza. “L’Svp e i partiti indipendentisti tedeschi devono smettere di condurre una stupida guerra dei cartelli e rendersi conto che stanno giocando con le emozioni e la vita delle persone“.

Da più parti, nelle ultime ore, si sono anche levate voci di critica contro i partiti e i politici che hanno preso posizione a poche ore da un lutto terribile. Soprattutto sui social l’accusa principale è quella di strumentalizzare la morte di una bambina.

L’inchiesta aperta dalla procura, intanto, vedrebbe due persone indagate: la madre della vittima (che ancora versa in condizioni gravi all’ospedale San Maurizio di Bolzano) e il responsabile della sicurezza dell’impianto. (a.c.)

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5744 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Lascia un commento

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?