Merano, nominato Karl Martinelli come vicepresidente delle Terme: è il compagno di Rita Mattei

MERANO. Fa discutere la scelta della giunta provinciale di affidare al compagno della vicepresidente del consiglio provinciale Rita Mattei (Lega) il ruolo di vicepresidente del Consiglio d’Amministrazione di Terme di Merano. Karl Martinelli, dunque, è stato designato e il particolare non è sfuggito al portale Salto che ha approfondito la questione con Christoph Franceschini.

Presidente del cda di Terme è stato nominato Stefan Thurin, avvocato che sarebbe socio di Karl Zeller (da molti dato come candidato di punta della Stella Alpina per le prossime Comunali in riva al Passirio) con, vice, il compagno di Mattei attivista della Lega da molti anni. Martinelli è stato membro del consiglio d’amministrazione e del direttivo di diversi organi cittadini come il teatro comunale di Merano e l’associazione Kurhaus.

Sulla questione è andato all’attacco il Pd. “A quanto pare si sbaglia chi pensa che le Terme siano un luogo adatto alle famiglie. O meglio, va benissimo per la famiglia Mattei-Martinelli che si dota di una poltrona ben remunerata” il commento al vetriolo su Facebook. Amarezza è stata espressa anche da Paul Koellensperger: “Il sistema delle assegnazioni di sottogoverno sembra replicarsi anche in questa legislatura”. Pronta la replica dell’assessore Massimo Bessone: “Martinelli ha già una solida esperienza nel campo dei consigli amministrativi. Il fatto che sia compagno di vita di una rappresentante del consiglio provinciale non può rappresentare un elemento ostativo nel momento in cui viene individuato come un profilo ideale a svolgere bene il proprio compito nel cda di Terme di Merano”.   (a.c.)

Condividi