Maltempo, Kompatscher: “I 30 milioni di euro spesi ogni anno in prevenzione in Alto Adige hanno ripagato”

BOLZANO. “Le precipitazioni di queste due giorni cadono, normalmente, in due mesi”. Il presidente della Provincia di Bolzano Arno Kompatscher ha commentato così i difficili giorni di maltempo a margine della conferenza stampa di giunta di oggi. Lo stato della Protezione Civile è stato abbassato ieri mattina da bravo arancione ad alfa (il secondo di quattro). La situazione, nella notte tra lunedì e martedì 19 dicembre si è stabilizzata. A decidere per l’abbassamento del livello è stato il coordinatore della Protezione Civile Willigis Gallmetzer. Massi, alberi, frane o valanghe rimangono comunque altamente possibili a causa del forte stato di impregnamento del terreno. “I cittadini devono prestare la massima attenzione sulle strade e nei luoghi aperti- continua Kompatscher – evitando di avvicinarsi ai boschi o di dirigersi in alta montagna. Fino a questo momento possiamo dire di essere stati fortunati vista la mole d’acqua caduta. Non abbiamo avuto feriti e i danni sono stati limitati. Ogni anno investiamo 30 milioni di euro in prevenzione e in queste ore questi investimenti hanno pagato”. (a.c.)

Fonte Agenzia Stampa Provincia di Bolzano

Foto Asp/Maja Clara


Condividi