Four You all’incontro con Zanin: “Quel sogno di distribuire il Mercatino di Natale nei rioni di Bolzano”

BOLZANO. Incontro l’altro pomeriggio tra i vertici del centro commerciale naturale Four You e il candidato sindaco per la coalizione del centrodestra Roberto Zanin. La presidente Elena Bonaldi e il tesoriere Silvio Zanoni si sono seduti allo stesso tavolo di Zanin accompagnato dal capolista della lista “Oltre” Gabriele Giovannetti e da Filippo Maturi in occasione di un appuntamento a Don Bosco con altri commercianti. “Ha chiesto di confrontarsi con una realtà come quella di Four You – spiega Bonaldi – e chiaramente siamo stati disponibili per spiegare le nostre difficoltà e potenzialità”.



PARCHEGGIO GRATUITO E MERCATINO DISTRIBUITO. Come spesso accade con i commercianti si è subito entrati nella dimensione dei progetti concreti. “La coalizione ha in programma di introdurre la sosta gratuita per la durata di 15 minuti in tutto il territorio comunale. Sarebbe, chiaramente, una soluzione che aiuterebbe molto il commercio vista anche la difficoltà di parcheggio che molte zone hanno. Un lasso di tempo adeguato per un acquisto veloce in macchina. Senza esagerazioni opposte”. Tuttavia ciò che accende le fantasie, specie in questi giorni di riflessioni sul futuro, è l’orizzonte futuro del Mercatino di Natale. “Siamo partiti dall’analisi delle riuscite edizioni del Mercatino di Natale di Four You in piazza Matteotti prima e piazza Casagrande poi per allargare il discorso. L’idea sarebbe di distribuire il Mercatino di Natale anche nei rioni residenziali collegandolo con un suggestivo trenino di raccordo tra i quartieri con il Centro come partenza e capolinea. Così si valorizzerebbe tutto il tessuto bolzanino. Lo scorso dicembre abbiamo fatto un primo esperimento con un trenino che faceva la navetta tra piazza Walther e piazza Casagrande. I turisti che ne hanno approfittato sono stati tanti. Devo dire anche con gioia”.



POLICENTRISMO E CENTRI COMMERCIALI. Ci sono, poi, due argomenti sempre caldi nel mondo del commercio: il difficile policentrismo di Bolzano e la concorrenza dei centri commerciali. “C’è da parte della coalizione di Zanin – continua Bonaldi – la volontà di creare dei punti di aggregazione culturale o turistica anche nei rioni. Sappiamo, però, che questo non è sempre facile da concretizzare così abbiamo suggerito di continuare a seguire la linea del decentramento di alcuni uffici amministrativi che determini un aumento del movimento nelle zone più isolate. Un po’ come è stato fatto con Assb a Casanova”. E i megastore? “Ci hanno assicurato di non volerne altri dopo il Kaufhaus Bozen e francamente questo pare anche il minimo. Siamo già ad un livello di saturazione massima. Purtroppo nel programma che ci hanno fornito non c’è nemmeno una riga, nero su bianco, sul sostegno ai centri commerciali naturali. C’è, invece, un generico accenno a fare tutto il possibile per il commercio di vicinato ma i buoni propositi vanno sempre riempiti di fatti e a noi interessa lavorare solo su quelli”.

Four You, comunque, apre le proprie porte a tutti i candidati sindaco. “Siamo stati contenti di confrontarci con Zanin che ci ha chiesto espressamente un incontro. Naturalmente saremo molto contenti di avere questa opportunità anche con gli altri candidati alla corsa di primo cittadino. Le nostre porte sono spalancate “.