Divieto di spostamento e coprifuoco: ecco le regole per evitare assembramenti a Natale e Capodanno

ROMA. Per festeggiare il Natale fuori dalla propria regione sarà necessario muoversi prima dell’introduzione dei nuovi Dpcm che bloccheranno ogni spostamento. Dalla settimana prima di Natale e fino all’Epifania, infatti, calerà la scure del divieto di spostamento. “Non possiamo permettere si ripeta quanto accaduto in estate” le parole del ministro Francesco Boccia.

Il nuovo Dpcm sarà firmato entro la mezzanotte del 3 dicembre da Giuseppe Conte e illustrerà le regole per la prima metà di dicembre e per le Feste. L’obiettivo è evitare la terza ondata. Le deroghe saranno pochissime e permetteranno solo di raggiungere la residenza. Al vaglio la possibilità di permettere ad un solo parente di raggiungere un genitore anziano o per gli studenti che hanno spostato la propria residenza o domicilio per motivi di studio. Possibile anche il rincongiungimento di coniugi o partner.

Sarà invece confermato il coprifuoco alle 22 sia per il giorno di Natale sia per quello di Capodanno.

Alan Conti

Foto Pexels

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?