Crociata di Südtiroler Freiheit contro i lombardi: “Irresponsabile accoglierli senza test negativo”

BOLZANO. Continua la crociata del partito secessionista Südtiroler Freiheit contro la Lombardia e i lombardi. Dopo il post di accusa verso i bresciani di Sven Knoll ora si affianca anche Myriam Atz Tammerle schierandosi contro la scelta di aprire i confini di tutte le regioni italiane dal 3 giugno. “Un accesso incontrollato di persone che arrivano da zone così infette è un rischio molto grande. In questo modo il confine del Brennero non riaprirà mai. Non possiamo dire ai turisti tedeschi che troveranno anche le persone lombarde nelle nostre zone di vacanza. L’Alto Adige deve accettare solo turisti lombardi con test negativo”. (a.c.)

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?