Caramaschi: “Bolzano chiederà più soldi per il sociale”

BOLZANO. “‘Non mancano fondi per l’Azienda Servizi Sociali Bolzano”. Il sindaco Renzo Caramaschi torna sulla situazione economica del settore sociale nel capoluogo. “Abbiamo la metà della popolazione Ipes e gli anziani che entrano nelle nostre case di riposo sono spesso più giovani e costano di più. C’è una serie di servizi in città che, per conformazione, a Bolzano costano di più“. Il tema sarà sul tavolo del prossimo assessore provinciale al sociale. “Al momento funziona con una quota pro capite, ma da noi la situazione è diversa. L’anno scorso ho ottenuto un milione di euro in più ma vorrei fossero approvati dei criteri che rendano il riconoscimento di questa necessità sistemica“. È anche una questione di rapporti con gli altri Comuni. “Ho chiesto venga calcolato un dato preciso: l’avanzo di bilancio rispetto al numero di abitanti. In questo modo si possono capire le difficoltà che affrontiamo. Abbiamo molte cose in più da pagare. Nei paesi non servono i vigili per tenere lontane le lucciole dal centro urbano“. (a.c.)



Lascia un commento