Bronzolo, opposizione sugli scudi: “Esposto alla Corte dei Conti”

BRONZOLO. Un esposto alla Corte dei Conti, una raccolta firme e l’avvio di un percorso per bloccare la delibera. L’opposizione del consiglio comunale di Bronzolo scende in campo con forza contro la scelta dell’amministrazione di ristrutturare la scuola primaria tedesca con una spesa di 1,5 milioni di euro con il diritto di superficie da un’associazione privata per 35 anni. Proprio su questo tema cadde la giunta Bertinazzo. “Cosa succede tra 35 anni? Semplice, che i soldi sono stati buttati perché tutto tornerà nelle mani dei privati. Guarda caso nell’universo dell’Svp e solo per il gruppo linguistico tedesco” le parole di Luca Vaccarino, consigliere di Forza Italia che ha coordinato alcune delle azioni di protesta. “Rimango convintamente di centrodestra ma quando si parla di soldi pubblici bisogna investire nell’interesse della comunità e non di pochi privati in ossequio a chissà quale accordo elettorale. Lavoro nel marketing e devo dire che l’accordo di iniziare il pagamento e i lavori proprio all’alba delle prossime Comunali è un piccolo capolavoro di opportunismo. Guarda caso il potentato tedesco dovrà scegliere una parte politica che appoggia questo orientamento. Abbiamo raccolto delle firme e siamo determinati ad andare avanti perché qui c’è in ballo il concetto stesso di interesse pubblico”. (a.c.)


Condividi