Bolzano, via allo sgombero del deposito comunale in viale Trento

BOLZANO. Sono iniziate questa mattina le operazioni di sgombero del magazzino comunale in viale Trento a Bolzano. Impegnati gli uomini della polizia municipale e di Seab. Lo scorso 15 febbraio nell’accampamento si era sviluppato un incendio che aveva portato alla protesta del consigliere comunale Marco Caruso (Uniti per Bolzano) che più volte ha sollecitato l’amministrazione all’azione in ottemperanza all’articolo 22 di polizia urbana. Nell’area vivevano molti stranieri, alcuni in fuga dalla Germania. Nelle prossime ore saranno forniti maggiori dettagli sull’operazione. (a.c.)