Bolzano, scricchiolii in giunta: Caramaschi richiama Gennaccaro sul tram

BOLZANO. Sarà una giunta delicata quella che domani (martedì 11 giugno) vedrà riuniti il sindaco Renzo Caramaschi e gli assessori. Le dimissioni di Christoph Baur da vicesindaco e il referendum sul tram rischiano di mettere in difficoltà l’amministrazione comunale quindi il primo cittadini vuole fila serrate e obbedienti. Secondo Paolo Campostrini sul giornale Alto Adige le divergenze da appianare subito sarebbero relative alla libertà di scelta che Angelo Gennaccaro avrebbe chiesto sulla vicenda relativa al tram (che non lo vede particolarmente entusiasta). L’Svp, comunque vada, sarà fedele su Areale e Pums (d’altronde su entrambe l’impronta della Provincia è molto forte) ma quello che preoccupa Caramaschi è che qualcuno pensi di scartare dall’Agenda Bolzano.

Alan Conti