Bolzano, il voto “italiano” affonda il tram

BOLZANO. Con 60 sezioni su 80 scrutinate inizia ad essere chiara la geografia del voto che ha bocciato in modo chiaro il progetto del tram. Sono i quartieri italiani, infatti, ad aver espresso la maggiore contrarietà mentre dove la popolazione di lingua tedesca cresce la partita è stata più aperta. Anticipando un po’ l’analisi politica, dunque, si può ipotizzare che l’elettorato Svp abbia sostanzialmente obbedito alle indicazioni di partito mentre gli italiani hanno girato le spalle alla giunta attuale.

Nel dettaglio la contrarietà più netta arriva da Europa Novacella e Don Bosco con il 76% di No mentre ad Oltrisarco i No si “fermano” al 72%. I rapporti, come detto, cambiano in Centro-Piani-Rencio (Sì 44%-No 55%) e Gries-San Quirino (Sì 31%-No 68%). (a.c.)

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5655 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?