Bolzano, il busto di Matteotti tornerà al centro della piazza

BOLZANO. Non c’è pace per il busto di piazza Matteotti a Bolzano. Dalla sua inaugurazione nel 2009 ne ha attraversate molte e la recente riqualificazione della piazza, ormai un’odissea, non lo ha risparmiato. Prima il basamento dove era collocato è stato distrutto senza tanti complimenti poi, con un nuovo supporto, è stato collocato ai margini della piazza. Quasi come un obbligo da espletare più che un qualcosa da mostrare. Se ne è accorto persino il sindaco Renzo Caramaschi: “Passando in auto non l’ho visto e non va bene perché quel luogo appartiene a Matteotti. Ho già dato incarico all’Ufficio Urbanistica di rivederne il posizionamento riportandolo al centro della piazza” ha detto al giornale Alto Adige. Anche il leggero stelo che ha sostituito il basamento non convince il primo cittadino: “Mi aspetterei più di appoggiarlo su una struttura solida e ben piantata”. Viene da chiedersi come mai non sia stata posta la questione in fase progettuale quando era stato deciso di posizionare Matteotti a ridosso della costruenda area verde (in ritardo).

Ora andrà capito dove collocare il busto perché al centro, dove si trovava prima, troverà spazio il pergolato per una nuova fruizione sociale della piazza. Forse si potrà trovare un angolo vicino a via Milano ma in posizione più visibile. Anche per chi transita in auto.

Alan Conti

Foto Comune di Bolzano inaugurazione nel 2009