Alto Adige, asili e scuole aperti per piccoli gruppi dal 18 maggio

BOLZANO. Riaprire asili nido, scuole d’infanzia e scuola primaria per accogliere piccoli gruppi di bambini (da 4 a 8 unità massimo) a partire dal 18 maggio. Questo il piano cui sta lavorando la giunta provinciale per il periodo di intermezzo che porterebbe poi ai centri estivi di giugno. Ci sta lavorando il team dell’assessore provinciale Giuliano Vettorato. Nessuna attività didattica ma un servizio d’appoggio per le famiglie che lavorano. Alle primarie potrebbero essere svolti i compiti.

Difficile inquadrare, all’interno di queste attività, la figura professionale degli insegnanti che sarebbero solo volontari (più difficile la chiamata per il ritorno al lavoro). Il servizio, in ogni caso, sarebbe aperto solo per le famiglie con entrambi i genitori che lavorano, forse con una corsia preferenziale per i figli di medici e personale sanitario. Previsto nel disegno di legge anche il protocollo per sanificazione e l’uso dei giochi.

Alan Conti