Valanga in Val d’Ultimo: salvato un trentino travolto dalla neve

ULTIMO. Massiccia operazione di soccorso oggi in Val d’Ultimo per una valanga caduta sulla montagna Orecchia di Lepre alta 3.257 metri nel Gruppo Ortles al confine con la Val Venosta. Un escursionista con gli sci è stato travolto dalla neve alle 13.16 e solo grazie al rapido intervento ha riportato solo ferite lievi. Gli uomini del soccorso alpino di Ultimo lo hanno estratto con un principio di ipotermia. Si tratta di un trentino di 53 anni che si trovava con un nutrito gruppo di appassionati. È stato trasferito d’urgenza all’ospedale di Merano dall’elisoccorso Pelikan 2. In supporto anche l’elicottero dell’Aiut Alpin Dolomites, i carabinieri e i vigili del fuoco volontari. Le sue condizioni, comunque, sono buone e avrebbe già tranquillizzato di persone amici e parenti.

Si tratta della prima valanga della stagione con feriti. Probabilmente è stata innescata dal rialzo delle temperature delle ultime ore. Moderato, comunque, il rischio valanghe sul territorio. (a.c.)