Scuola, la Provincia risparmia 480.000 euro e assume 26 docenti in Alto Adige

BOLZANO. La scuola altoatesina stringe la cinghia tagliando i rami secchi degli esborsi poco produttivi. A riportarlo è il sovrintendente scolastico Vincenzo Gullotta al giornale Alto Adige. “Abbiamo razionalizzato spese per 480.000 euro tra abbonamenti disdetti alle riviste, rimborsi alle missioni dei docenti e corsi di formazione con appena tre o quattro partecipanti”. Il denaro, ora, verrà reinvestito in altro: “Assumeremo 26 docenti nel prossimo anno scolastico visto l’aumento di 200 iscritti dal prossimo settembre. Serviranno soprattutto professori nelle scuole superiori” aggiunge l’assessore provinciale alla scuola Giuliano Vettorato.

Il bilancio complessivo della scuola nel 2019 sarebbe cresciuto di circa 850.000 euro. Dagli abbonamenti sono stati recuperati 40.000 euro mentre i corsi poco frequentati erano un centinaio. “In futuro proporremo progetti triennali su precise aree tematiche e sotto i dieci partecipanti i corsi non partiranno”.

Alan Conti


Condividi