Rt e nuovi casi: Alto Adige ancora tra i peggiori d’Italia

BOLZANO. Il Ministero della Salute ha pubblicato i dati aggiornati sull’andamento dell’epidemia nella settimana dall’8 al 14 febbraio. E non sono numeri confortanti per l’Alto Adige. La provincia di Bolzano, infatti, presenta nel monitoraggio un Rt pari all’1,16 continuando a detenere il primato nazionale di incidenza settimanale di nuovi casi su 100.000 abitanti con 738,20. Superata anche la soglia d’allerta per l’occupazione delle terapie intensive arrivata a 39% (il limite è al 30%) ma anche dei posti letto nei reparti con il 46% (valore massimo al 40%). (a.c.)

Nella foto di Pizzini per il progetto Wellenbrecher Il dottor Luca Raucci e la infermiera Julia Sanoll mentre usano la sonda per verificare lo stato dei polmoni di un paziente nella terapia intensiva Covid 19 di Bolzano