Riparte il servizio Flixbus in sole 70 città: c’è anche Bolzano

FlixbusBOLZANO. Dopi un lungo stop apertamente contestato dall’azienda il servizio di autobus a lunga percorrenza Flixbus ripartirà mercoledì 3 giugno. Inizialmente l’offerta riguarderà solo 70 città (prima del lockdown erano 500) con 20 autobus ma tra queste c’è anche Bolzano. Tra le linee che saranno ripristinate subito c’è quella che collega il capoluogo altoatesino a Genova toccando Trento, Bergamo (aeroporto Orio al Serio), Milano (aeroporto Linate) e il Centro di Milano. A salvare la destinazione altoatesina la scelta di Flixbus Italia di privilegiare le mete turistiche classiche della Penisola.

I passeggeri dovranno portare con sé una mascherina e saranno sottoposti a termoscanner prima di salire sul mezzo. La temperatura dovrà essere inferiore a 37,5 gradi e l’ingresso al pullman (periodicamente sanificato) sarà possibile solo dalla porta anteriore. Check in digitale, toilette chiuse, gel disinfettante e distanza dal conducente le altre misure che saranno adottate da Flixbus.



Continuano, intanto, a buon ritmo i lavori al cantiere della nuova stazione Flixbus in via Buozzi a Bolzano costata al Comune 348.000 euro (3,2 euro a bolzanino, bambini compresi). Montata la copertura superiore con la pensilina principale e i tracciati che sono già visibili in tutta l’area. Già formato anche il chiosco con servizi igienici. Oltre al Flixbus servirà 80 linee e 100 corse al giorno. Sarebbe dovuta diventare operativa ad inizio maggio ma l’emergenza Covid ha inevitabilmente determinato dei ritardi.

Alan Conti

 

 

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?