Rifiano, contadino muore colpito da un albero

RIFIANO. Grave incidente sul lavoro ieri pomeriggio a Vernurio frazione del comune di Rifiano in Val Passiria. Un contadino di 56 anni è stato travolto da un albero mentre stava lavorando in un prato ad alta quota. Di solito si tratta degli appezzamenti dove si lavora l’erba per poi trasformarla in fieno per gli animali. Probabilmente il contadino si stava occupando di abbattere la pianta quando questa è caduta rovinosamente al suolo colpendolo in modo letale. Sono stati purtroppo inutili i soccorsi prestati dai primi sanitari arrivati sul posto e dal medico d’urgenza trasportato con l’elisoccorso Pelikan. Presenti pure gli uomini del soccorso alpino che hanno aiutato i sanitari a raggiungere l’esatto punto dell’incidente avvenuto lungo la strada che conduce a Malga Obisell assieme ai vigili del fuoco volontari. L’agricoltore è deceduto direttamente sul posto: troppo gravi le ferite riportate con lo schiacciamento dell’albero.



I carabinieri della locale stazione si sono occupati dei rilievi di legge per ricostruire l’esatta dinamica della tragedia. Un incidente sul lavoro che sembrerebbe derivare da un errato calcolo della caduta della pianta ma saranno solo le conclusioni dell’indagine a stabilire con esattezza cosa sia successo. Presenti sul luogo anche i professionisti della sezione di assistenza spirituale della croce bianca che si sono presi cura di chi ha assistito al dramma così come gli agenti della guardia di finanza in supporto agli uomini dell’Arma nella ricostruzione dell’incidente.

Alan Conti