Plose Est, camionista denunciato con un tasso alcolemico sette volte superiore al consentito

BRESSANONE. Si è messo a fare manovra nell’area di servizio con un tasso alcolemico nel sangue sette volte superiore al consentito. Al volante di un autocarro. Un cittadino polacco di 34 anni è stato denunciato dalla polizia stradale della sottosezione di Vipiteno in seguito ad un piccolo tamponamento tra un autoarticolato ed un autocarro nell’area di servizio Plose Est sull’Autostrada del Brennero. Sottoposto al test alcolemico, infatti, l’autotrasportatore aveva un valore di 3,46 grammi per litro. Oltre alla denuncia per guida in stato di ebbrezza è scattato anche il ritiro della patente mentre il veicolo, industriale, non è stato sequestrato perché non di proprietà.
La polizia stradale, comunque, in questi giorni è stata anche particolarmente impegnata sul fronte dei controlli per gli spostamenti. Martedì un cittadino marocchino è stato denunciato all’area di servizio Laimburg Est dopo aver affermato di essere andato a fare la spesa ad Egna senza nemmeno una busta di alimentari in auto. Nei pressi di Bolzano Sud, invece, un cittadino italiano è stato denunciato perché asseriva di essersi spostato per riparare un rubinetto a casa di una signora. E’ stato anche sanzionato per circolazione con patente di guida revocata e per non aver provveduto alla trascrizione del passaggio di proprietà del proprio veicolo.

Alan Conti

Foto Liguria Notizie 
 



Condividi