Orlando, il Covid mette in ginocchio Disney World e il regno dei parchi divertimento

FLORIDA (Stati Uniti). Covid 19 sta mettendo in ginocchio il regno dei parchi divertimenti: la zona di Orlando in Florida negli Stati Uniti. A riportarlo è il New York Times che elenca le difficoltà di Disney World, SeaWorld, Universal Orlando, Legoland, Gatorland ed altri parchi più piccoli (ma comunque di dimensioni considerevoli per le medie italiane). Il problema più urgente è la risalita dei casi di infezione nello Stato americano che mette a rischio la riapertura dei parchi che sono tornati attivi da poco.

L’indotto e le attività dirette coinvolgono 250.000 lavoratori nella zona di Orlando coprendo il 25% dell’occupazione totale della Florida centrale (e 1.500 di loro deve ancora ricevere gli aiuti dalla Florida da inizio emergenza).

Naturalmente la crisi più forte è il tracollo del turismo che coinvolge anche chi gestisce i piccoli bar o ristoranti all’interno o all’esterno dei parchi. (a.c.)

Foto Disney World Instagram

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?