Neve, interdette al pubblico ciclabili e passeggiate a Bolzano

BOLZANO. Nottata molto complicata per i vigili del fuoco del corpo permanente di Bolzano e i volontari di Aslago, Gries e Bolzano Città impegnati in oltre settanta interventi a causa della forte nevicata che ha colpito l’Alto Adige. In larga parte le chiamate sono arrivate per i crolli dei rami degli alberi sulla strada o sulle vetture parcheggiate. Diverse anche le auto bloccate sulle carreggiate così come i mezzi pesanti. Se la rete viaria aveva retto fino al tardo pomeriggio di ieri le ore serali e notturne sono state piuttosto difficili. Da più parti sono piovute critiche sulle gestione del Comune e alle 20 grandi arterie come via Galilei o via Roma erano in condizioni molto critiche. Fortunatamente le precipitazioni si sono arrestate intorno alle 23.

A causa del rischio di caduta di rami ed alberi le ciclabili e le passeggiate cittadine sono state interdette dal Comune. Un divieto che i cittadini hanno aggirato nelle prime ore del mattino (a nevicata conclusa) ma il pericolo rimane presente. I rami sono ancora molto carichi di neve.

Nel resto del territorio provinciale gli interventi sono stati oltre un centinaio.

Alan Conti


Il video del giorno