Il Napoli Club più a nord d’Italia

Il Napoli è un amore che percorre tutta la penisola. A Merano, in provincia di Bolzano, è stato fondato il club dedicato agli Azzurri più a nord d’Italia. Siamo andati a scoprirlo

Una formazione del Napoli Club Merano

A Merano, in piazza San Vigilio, è nato il Napoli Club più a nord d’Italia. L’artefice di tutto ciò è Pasquale Borriello, napoletano doc ma in pianta stabile nella cittadina altoatesina da ormai undici anni. “Essendo tifoso e appassionato del Napoli, la mia squadra del cuore, avevo questa idea già da un po’di tempo”, racconta Borriello. “Parlando con amici, poi con altri e poi con altri ancora sono arrivato al dunque, supportato anche da Gennaro Montuori detto Palummella, capo storico e leader del tifo partenopeo. Mi sono ispirato a lui perché abbiamo seguito sempre le partite in curva insieme, facendo parte degli Ultra Napoli, e specifico Ultra e non Ultras, all’epoca Commando Ultrà. Ultra perché Montuori faceva un tifo contro la violenza e la droga, anche questo mi ha portato alla creazione di questo club, tant’è che è dedicato ai due scugnizzi Maradona e Palummella. Il primo ci ha dato tanta emozione in campo, l’altro sugli spalti, per questo il club è dedicato a loro”.

Il logo del Napoli Club Merano

Quanti siete all’interno del club?

“Siamo una cinquantina di membri, appoggiati a un bar che ci concede la sala in affitto per le nostre cose e le future partite che si vedranno”.

Ci sono già trasferte in programma?

“Ci stiamo attivando, siamo nati da poco ed è tutto da programmare. All’inizio è meglio fare poche cose ma fatte bene e poi andare avanti nel migliore dei modi. Al momento abbiamo fatto la prima riunione dato che siamo un’associazione sportiva culturale no profit e quindi autogestita e autofinanziata da tutti i membri”.

Il tifo allo stadio

Per gli interessati c’è ancora modo di entrare nel club?

“Le iscrizioni sono sempre aperte. Dall’inizio del prossimo campionato faremo l’iscrizione da settembre a settembre con quote annuali. Per iscriversi è molto semplice, ci stiamo inoltre attivando per aprire un conto corrente, così ogni iscritto può fare direttamente il versamento”.

Quali sono i principi del suo Napoli Club?

“Voglio ispirare questo club a combattere contro la droga, contro la violenza, contro ogni forma di razzismo e di discriminazioni. Per me il tifoso deve andare allo stadio, tifare e tornare a casa senza voce per aver sostenuto la squadra, quello è il tifoso ideale. Questi sono gli insegnamenti che mi ha trasmesso il mio amico Gennaro Montuori, presidente onorario del club, che è stato un maestro di vita a livello ultra e si è sempre voluto distinguere dalle frange violente”.

Un’intervista a Palumella

Quali sono i vantaggi di entrare a far parte del Napoli Club di Merano?

“I vantaggi sono che si viene assistiti, si organizzano insieme le trasferte e ogni mese ognuno riceverà un mensile “Tifosi Napoletani” come copia omaggio, ricca di foto, aneddoti e tutto quanto. Inoltre ogni settimana sul gruppo Facebook e Whats App di tutti gli iscritti metterò il link della diretta della trasmissione di Montuori così che potranno vederla in diretta. Per il momento i vantaggi sono questi ma è tutto in via di sviluppo e poi chiaramente si guarderanno le partite insieme”.

Parliamo ora un po’ di calcio… credete nello scudetto?

“Nello Scudetto ci credo molto ma già da inizio campionato. Siamo stati un po’ sfortunati con tutti quegli infortuni. Tra problemi fisici, Covid e quant’altro abbiamo vissuto un paio di mesi brutti ma siamo contenti che nonostante tutti questi problemi il Napoli sia ancora lì a lottare per lo scudetto”.

L’omaggio dello stadio a Maradona

Da Napoli a Merano, due mondi completamente diversi, come vi trovate?

“Ci troviamo bene. Penso che in ogni luogo l’importante sia che ogni persona – che vada da nord a sud o da sud a nord – rispetti i modi di fare delle persone e le regole, poi tutto viene da sé”.  

Siete una cinquantina di concittadini che si sono ritrovati a Merano, legati da una passione comune…

“È bellissimo. Queste cose le ho già vissute con Commando Ultra ed è bello quando le fai a casa ma quando le fai lontano dalla tua città è ancora più emozionante. Ci siamo riempiti di persone – mai immaginavo un boom di 50 iscritti – con un entusiasmo fantastico”.

Stefano Rossi

Foto Napoli Club Bolzano

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 5655 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?