Modello Svezia? È la peggiore del Nord Europa

BOLZANO. La Svezia è stata più volte indicata come un modello da seguire anche da chi dovrà realizzare la legge provinciale in Alto Adige della Fase 2 di contenimento dell’epidemia da Covid 19. Eppure guardando i dati gli scricchiolii attorno a Stoccolma ci sono e vanno considerati. Utilizzando i dati aggiornati al 29 aprile, infatti, ci si accorge come la Svezia non brilli tra i Paesi che le assomigliano per geografia e composizione. Non ha molto senso, infatti, paragonarla con la Nuova Zelanda ma va calata nella sua realtà. Dei Paesi scandinavi, per esempio, è quella che ha contenuto peggio il virus in termini di morti.

Distribuzione decessi nel Nord Europa

Calcolando il numero di morti per milione di abitanti la Svezia ne conta 241, il 524% in più rispetto alla Norvegia (39), il 545% in più rispetto alla Finlandia (37), il 215% in più rispetto alla Danimarca (76) e il 3.087% in più rispetto alla Lettonia (8). Tra gli altri Paesi nordici e baltici si trovano anche Estonia (38 morti per milione), Lituania (16) ed Islanda (28). Il 35% dei decessi di 7 Paesi del Nord è svedese.

Dati più approfonditi dei Paesi del Nord

Anche la progressione dei decessi degli ultimi 14 giorni inchioda la Svezia in una posizione scomoda rispetto ai vicini che hanno adottato misure più restrittive registrando un +1.322 di progressione. Molto più bassi i valori di Danimarca (+135), Finlandia (+135), Norvegia (+67) ed Islanda (+2).

Alan Conti

Grafici ed elaborazioni: L’influenza, questa sconosciuta

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?