Merano, rapinano due ragazzi con lo spray al peperoncino

MERANO. I carabinieri di Merano hanno arrestato due persone per una rapina effettuata utilizzando lo spray al peperoncino. Due ragazzi che si stavano rifornendo al distributore automatico di sigarette alle 4.30 di domenica (20 ottobre) alla mattina sono stati improvvisamente raggiunti dai due malviventi. Uno dei due ha spruzzato lo spray mentre l’altro ha approfittato della confusione per strappare una collana d’oro dal collo di una vittima scappando. Gli uomini dell’Arma sono intervenuti acquisendo un identikit di massima dei ladri dalla vittima e dal testimone. Poco dopo, in centro a Merano, i militi hanno individuato i rapinatori (ventenni di origine algerina uno cittadino italiano e l’altro clandestino) sono stati bloccati ed accompagnati in caserma. Dalla perquisizione personale i carabinieri hanno trovato lo spray al peperoncino utilizzato per il colpo. Sono stati arrestati per rapina in concorso aggravata e trasferiti nel carcere di Bolzano a disposizione dell’autorità giudiziaria. La vittima guarirà in pochi giorni dal fastidio alle mucose e agli occhi causato dallo spray. (a.c.)