Kompatscher: “Chiusure e sacrifici in Alto Adige almeno fino a Pasqua”

BOLZANO. Il presidente della Provincia di Bolzano Arno Kompatscher ha delineato in conferenza stampa i limiti temporali e numerici dell’emergenza Coronavirus in Alto Adige. “Il numero di contagiati giornaliero è sempre alto perché stiamo effettuando più tamponi. La pressione sui Triage sembra essere diminuita ma rimaniamo in un momento estremamente delicato. Un paziente in più di terapia intensiva al giorno lo reggiamo, due iniziano già ad essere un problema perché le degenze sono lunghe e arrivano a tre settimane. Non possiamo certo tenere tutto fermo sine die ma, almeno fino a Pasqua, dobbiamo tutti continuare a sforzarci al massimo”. (a.c.)☑️

La legenda degli articoli di Bz News (emoticon in calce)

☑️Notizia verificata ⚠️ Indiscrezione ?Opinione personale In aggiornamento


Il video del giorno