Il paradosso di Vienna: chiude all’Italia ma apre alla Baviera dove i contagi sono 6 volte superiori

VIENNA (Austria). L’Austia tiene sigillato il confine con l’Italia aprendo alla Germania eppure è la stessa stampa austriaca a mettere in luce il paradosso di questa scelta. Il portale “Die Substanz”, infatti, ha raffrontato il ritmo di diffusione del virus Covid 19 in Alto Adige e in Baviera. Nella regione di Monaco i contagi sono stati complessivamente 47.298 con un incremento di 562 unità negli ultimi sette giorni mentre in Alto Adige il monte complessivo dei positivi è di 2.597 con un incremento settimanale di soli 4 pazienti. Ne deriva che la crescita settimanale percentuale su 100.000 abitanti è del 4,3% in Baviera e dello 0,7% in Alto Adige. Di fatto la regione tedesca ha un incremento del contagio addirittura sei volte superiore alla provincia di Bolzano. Ma a confini aperti. (a.c.)

Foto Instagram Vindobona1


Il video del giorno