Identificato l’attentatore di Nizza: era sbarcato a Lampedusa a settembre

BOLZANO. La polizia francese ha identificato il terrorista che ha ucciso questa mattina tre persone nella cattedrale di Nizza. Si tratta di Brahim Aoussaoui, cittadino tunisino di 21 anni. È arrivato sull’isola di Lampedusa a settembre e, dopo aver passato un periodo di quarantena, è arrivato a Bari il 9 ottobre. Qui ha ricevuto il foglio di via dalle autorità italiane ed è arrivato in Francia da clandestino. Non aveva fatto richiesta di asilo e non era schedato dalle associazioni che si occupano di accoglienza.

Una donna è stata decapitata mentre il sacrestano è stato sgozzato. Un’altra signora ha perso la vita per le troppe ferite riportate trascinandosi al bar.

Alan Conti

Foto Twitter

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?