Garda, l’80% dei turisti tedeschi pronti a tornare nell’estate 2021

TUTTE LE NOTIZIE DEL LAGO SEGUENDO GARDA 24

RIVA DEL GARDA. L’80% dei turisti tedeschi che frequenta il Garda starebbe pianificando di tornarci per l’estate 2021. Nelle difficoltà del momento un ottimo segnale per l’economia turistica del lago che arriva dal portale specializzato “Gardasee”. Il campione del sondaggio è di 3.000 intervistati. Quasi il 90% di chi è pronto a tornare ha un’età superiore ai 50 anni quindi economicamente indipendente e nelle condizioni di potersi fermare per più giorni lungo le rive del lago.

L’auto, anche per logiche legate alle infrastrutture e alla pandemia, rimane il mezzo preferito con un lieve aumento del treno che arriva al 6%. Staccatissimi aereo ed autobus. Per l’accomodation la distinzione la fa il numero di visitatori con le famiglie che guardano maggiormente a soluzioni indipendenti mentre le coppie prediligono gli alberghi con le loro comodità. A differenza degli automatismi da grandi portali aggregatori quasi tutti prenotano direttamente presso la struttura. Un po’ secondo uno schema tradizionale tedesco (quello del booking per l’anno dopo al momento della fine delle vacanze) e un po’ per solidarietà verso gli operatori in un momento complicato.

Grande fedeltà, infine, non solo al lago ma anche alle sponde preferite. Pochissimi spiegano di voler cambiare regione con il versante veneto a farla da padrone con il 58% dei turisti davanti al lombardo con il 29% e il trentino con il 13%.

Alan Conti

Foto Martin Ball Instagram

 


Il video del giorno