Forzano il posto di blocco a Vipiteno: arrestati due cittadini cinesi

VIPITENO. Due cittadini cinesi sono stati arrestati dagli uomini della sottosezione della polizia stradale di Vipiteno. Dopo aver eluso dalla carreggiata sud l’alt degli agenti sono stati fermati al chilometro 42 nell’area di servizio Plose Est nel Comune di Varna. Uno di loro ha tentato di darsi alla fuga scavalcando il guard rail appena visti i poliziotto ed è stato prontamente bloccato. Alcuni agenti, tuttavia, hanno subito delle lesioni dovute alla resistenza dell’asiatico. L’altro, conducente di una vettura con quattro connazionali che aveva appena varcato il confine, è stato trovato con 4.810 euro in contanti.

Entrambi venivano dall’Olanda. Resistenza e violenza a pubblico ufficiale e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina i capi d’accusa. (a.c.)




Notice: Undefined index: img in /home/vvjzvqfc/public_html/wp-content/plugins/ct-ultimate-gdpr/includes/views/cookie-popup.php on line 116