Fermato un furgone pieno di bici rubate

Una banda dedita al furto di biciclette elettriche con immediato trasporto dei mezzi verso il Veneto da Merano. L’hanno individuata i carabinieri della compagnia in riva al Passirio denunciando quattro stranieri per ricettazione e un meranese per furto aggravato. A far scattare i controlli approfonditi da parte dell’Arma è stata un’impennata delle denunce di furti di mezzi elettrici in prossimità di parcheggi e piscine pubbliche. 

Il FURGONE CON LE BICI RUBATE 

Determinante è stato il controllo di un furgone bianco sospetto ad un blocco organizzato in via Palace all’ingresso della Mebo. All’interno erano custodite undici biciclette di cui sei elettriche dall’alto valore commerciale. Al volante uno straniero residente a Verona. Gli uomini dell’Arma sono convinti che, in complicità con altri tre connazionali è un italiano residenti a Merano, avesse messo in piedi un’organizzazione di trasferimento veloce delle biciclette dall’Alto Adige al Veneto.

FURTI SERIALI 

Una notte di alcuni giorni fa, invece, i carabinieri hanno fermato un ventunenne meranese che stava portando via una e-bike da 1.300 di un turista olandese da un campeggio. Con sè aveva anche un tronchesino e presentava diversi precedenti per furto analoghi nel mese di maggio. È stato denunciato per tentato furto aggravato e in caserma i militi sono al lavoro per proporre l’applicazione di un’adeguata misura di prevenzione personale. Chi dovesse riconoscere una propria bicicletta tra quelle rubate può contattare i carabinieri presentandosi con la denuncia di furto e (se possibile) con una fotografia del mezzo. 

Alan Conti

Alan Conti, direttore responsabile Bz News 24. Peregrinando tra redazioni e televisioni. Città e situazioni. Sempre alla ricerca della prossima notizia da raccontarvi.

Alan Conti has 6053 posts and counting. See all posts by Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?