Drago Doderovic: “Grazie agli amici bolzanini che si sono stretti alla Croazia”

BOLZANO. Sono tanti, in queste ore, i bolzanini e i laivesotti che hanno contattato Drago Doderovic dopo il violento sisma in Croazia che ha distrutto la cittadina di Petrinja. Drago, cittadino croato, ha rassicurato tutti ribadendo la sua vicinanza al Paese d’origine: “Io sono originario di Rijeka (Fiume) e i miei parenti stanno fortunatamente tutti bene. La parte costiera ha avvertito una forte scossa e basta. Vicino a Zagabria, invece, molti edifici sono stati distrutti e sono state contate 7 vittime. Parliamo di un Paese di 4 milioni di abitanti: vuoi o non vuoi qualche parente o amico è sempre coinvolto. Il senso di comunità e vicinanza di noi croati è molto sentito. Lo spirito nazionale è fondamentale”. Drago ha poi voluto dedicare un pensiero anche a chi sta aiutando la Croazia. “Prima di tutto devo dire che sono molto orgoglioso che tanto bolzanino pensino subito a me quando si parla di Croazia. Il ringraziamento va esteso alla ormai proverbiale vicinanza italiana della Protezione Civile nazionale, della Croce Rossa e delle centinaia di persone che si sono attivate in queste ore”.

Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?