Covid, parchi e cinema chiusi mettono in ginocchio il colosso Disney

FLORIDA (Stati Uniti). Tra le aziende più colpite dalla pandemia di Covid 19 c’è la Disney. I dati pubblicati ieri, infatti, certificano una perdita di 2 bilioni di dollari (contro l’incremento di 1,7 dell’anno scorso) in larga parte dovuti alla chiusura dei parchi tematici.

Lo spostamento dell’uscita di alcuni film, invece, costerà alle case di Disney circa 356 milioni di dollari con un decremento del 55% rispetto all’anno passato.

Qualche sorriso dovrebbe arrivare dalla nuova piattaforma digitale Disney + dove, però, l’azienda deve prima rientrare di un investimento con un’esposizione momentanea, secondo gli analisti, di 1,1 bilioni di dollari.

Alan Conti