Covid, i passi indietro di Berlino, Seul e Wuhan

BOLZANO. In Germania si pensa a riprendere il campionato di calcio ma risale il tasso dei contagi. L’istituto tedesco Robert Koch ha registrato una netta ripresa del tasso dei contagi, il fattore R0 : 1,1 contro lo 0,65 della scorsa settimana, era mercoledì. Una situazione che per Berlino va monitorata con attenzione, anche se fioccano le proteste anti-blocco.

Preoccupazione anche a Wuhan, città focolaio, si registra purtroppo un nuovo caso dopo parecchio tempo, più di quattro settimane: non si contavano infetti dal 4 aprile. Situazione complicata anche in Corea del Sud, a Seul. Proprio ieri si è deciso di chiudere nuovente bar e discoteche, luoghi in cui sono tornati ad esserci focolai. Anche il Giappone non ha allentato le misure come aveva invece dichiarato a Pasqua.

Marco Pugliese