Covid, a Bolzano esauriti i posti letto in Malattie Infettive e Geriatria

BOLZANO. Di fronte ad un aumento esponenziale dei contagi anche in Alto Adige si torna ad interrogarsi sui posti letto negli ospedali. “Possiamo arrivare a 400 – dichiara Thomas Widmann al giornale Alto Adige – e adesso i malati sono meno gravi e curati con protocolli precisi. Dei 124 positivi di ieri 90 fanno riferimento a persone già sotto controllo in quarantena. Andiamo a cercare il virus dove sappiamo di trovarlo. Gli asintomatici sono tanti. Nelle famiglie abbiamo avuto 52 positivi, 26 sul lavoro, 6 nelle scuole e 10 nello screening di Sesto Pusteria”.

Nel dettaglio i 60 pazienti ricoverati sono distribuiti 38 a Bolzano, 13 a Brunico, 4 a San Candido, 3 a Merano e 2 a Vipiteno. Oltre a 3 in Rianimazione. Il numero di attualmente positivi è di 1.118 con una pressione sanitaria del 5,6% del totale.

L’analisi del Corriere dell’Alto Adige, però, è più approfondita con Nicola Chiarini e spiega come a Bolzano siano già esauriti i posti letto nei reparti di Malattie Infettive e Geriatria. L’Asl, ora, potrebbe pensare ad aprire un nuovo reparto Covid 19 (distaccando infermieri e servizi da altri settori) oppure trovare un accordo (non semplice) con le cliniche private che vogliono essere pagate anche se i letti rimangono vuoti.

Alan Conti

Are you sure want to unlock this post?
Unlock left : 0
Are you sure want to cancel subscription?